DOLORE ED EDEMA NELLE PATOLOGIE ARTICOLARI : IL TRATTAMENTO CON MEZZI FISICI

Edema e dolore sono le caratteristiche principali che accompagnano ogni patologia articolare, sia cronica che acuta. Grazie al progresso tecnologico ad oggi esistono molteplici strumenti terapeutici di ultima generazione che, attraverso l'utilizzo di mezzi fisici, riescono a ridurre notevolmente i tempi di guarigione, aumentare l'efficacia delle cure, con minimo impatto sul paziente. Si pensi: -all'apparecchio laser YAG di ultima generazione, che unisce all'elevata potenza una lunghezza d'onda ottimale per il trattamento delle lesioni muscolo-tendinee. Riduce il dolore aumentando la soglia delle terminazioni algotrope e producendo un aumento di beta-endorfine a livello sinaptico; riduce l'edema aumentando il drenaggio linfatico e il flusso ematico; biostimola il tessuto inducendo i processi metabolici; -alla Pompa Diamagnetica, la prima apparecchiatura al mondo dotata di un sistema di accelerazione diamagnetica molecolare sia per la somministrazione locale dei principi attivi sia per la biostimolazione tissutale profonda: accelera le molecole utilizzando fino a 200 Joule di energia. Funziona secondo il principio della forza diamagnetica che in pratica attua una forza di repulsione nei confronti dell'acqua. Si realizzano così de obiettivi terapeutici: la movimentazione di liquidi e l'impianto di molecole farmacologicamente attive; aumenta la perfusione cellulare, favorisce il trofismo cutaneo e migliora l'idratazione tissutale. -alle onde d'urto radiali, onde ad alta energia acustica: esse vengono trasmesse attraverso la superficie della pelle e diffuse radialmente (sfericamente) nel corpo. Il corpo risponde ad un aumento dell'attività metabolica intorno all'area di dolore, stimolando ed accelerando il processo di guarigione, producendo un aumento della vascolarizzazione nella zona colpita, per la stimolazione da parte degli impulsi sulle fibre simpatiche. Tutto ciò porta ad una rimozione dei fattori infiammatori con il rilascio di sostanze che stimolano la formazione di nuovi vasi (capillarizzazione). Il convegno si propone come utile strumento per imparare a conoscere queste nuove metodiche e predisporre un piano di recupero efficace e calibrato, a vantaggio del paziente.

Programma, Sede del corso ed Iscrizione Online

Il corso, gratuito,  si svolge a Trani il 27 Maggio 2017 presso la sala convegni di Palazzo Pugliese, in C.So Vittorio Emanuele , 189 ed e' accreditato ECM per la sola figura del medico di medicina generale

•08:45 La Diatermia: indicazioni e razionale d'uso 

•09:45 I campi magnetici iperpulsati ad alta intensità: indicazioni e razionale d'uso 

•10:45 Break 

•11:00 Le Microcorrenti: indicazioni e razionale d'uso

 •12:00 Laser: indicazioni e razionale d'uso 

 •12:30 Onde d'urto: indicazioni e razionale d'uso 

 •13:00 I tutori: scelta, indicazioni all'applicazione e razionale d'uso 

 •14:00 Lunch presso centro Tarantini 

•Verifica dell'apprendimento

DOCENTI:

Dott.ssa Roberta Cagnetta (Fisioterapista)

Dott. Freddy Romano (Fisico)

Si ringrazia il Centro di Medicina Fisica e Riabilitazione «TARANTINI S.r.l.» per il contributo scientifico e tecnico apportato all'evento

ISCRIVITI ADESSO ONLINE